Che il Piemonte avesse molto da offrire noi lo sapevamo già, ma è sempre bello quando un’istituzione del turismo come Lonely Planet si unisce al coro riconoscendo le grandi potenzialità di questa parte d’Italia.

Ovviamente il Lago Maggiore non poteva non figurare fra le  bellezze per le quali vale la pena di passare qualche giorno nella Regione. Luoghi come Stresa e le Isole Borromee hanno di anno in anno aumentato la loro popolarità sia fra i turisti nostrani che fra gli stranieri in cerca di bellezze mozzafiato che esulino dalle classiche destinazioni come Roma, Venezia o Firenze.

I ritmi rilassati e la varietà delle attività che si possono svolgere sulla sponda e sulle isole fa del Lago Maggiore una meta adatta a tutti, dalle scolaresche alle famiglie, dai fidanzati in cerca di romanticismo agli appassionati di Storia e cultura.

Il cibo e l’accoglienza sono di prim’ordine essendo questa una zona che ha fatto del turismo la propria vocazione primaria e dunque non sarà un problema per il Lago Maggiore accogliere tutti i nuovi turisti e curiosi che ci auguriamo arriveranno presto magari anche grazie a questa dichiarazione d’amore di Lonely Planet.

Per godere al meglio delle bellezze del Lago è importante anche avere a disposizione tanti diversi modi di vivere  e navigare il Lago: grazie alla nostra ampia flotta fatta di barche più o meno grandi, coperte e scoperte, vintage o moderne, CMA è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di navigazione sul Lago Maggiore.

Previous reading
Il Piemonte è la regione Top per il 2019 di Lonely Planet
Next reading
Cosa ha a che fare lo zafferano con il Lago Maggiore?